Archivio tag: odio

antifascista e pacifista, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

ANTIFASCISTA e PACIFISTA: lo affermo in modo molto sintetico fa parte del mio corredo genetico, sono portatrice di pace ovunque vada, la regalo a chiunque lungo la mia strada, questo rigurgito di nazifascismo… Continua a leggere

Vota:

siamo noi la tua scorta, Liliana, di Daniela Domenici

oggi la gente di Milano, insieme ai/lle seicento sindaci/he da tutta Italia, ha stretto Liliana Segre in un grande abbraccio colmo d’amore e di riconoscenza per la sua continua testimonianza dimostrando silenziosamente, senza… Continua a leggere

Vota:

pace, di Daniela Domenici

la domenica delle palme è l’ultima di quaresima , la nostra vita sia portatrice di pace ovunque in ogni nostro gesto, parola e azione, contro ingiusti razzismi, intolleranze e odii pace a te,… Continua a leggere

Vota:

Odio, di Nuccia Isgrò

Orrore,sangue,dolore,si rinnovano in strade festose. Forse fa male  gioia altrui o è cuore indurito che agisce? Follia disumana colpisce innocenti vite. Lacrime inutilmente versate distruggono mondo. Odio scorre in vene umane porne fine… Continua a leggere

Vota:

Emozioni terrene di Adele Libero

Stiamo ferendo tante terre riarse, strappiamo girasoli in pieno fiore, nel vento freddo cade pure il mare, avvelenato e senza prove. (qualcuno spala fango con occhi di odio). … Cattedrali di promesse a… Continua a leggere

Vota:

“Scatole” di Adele Libero

Case come scatole, serrano il nostro odio, o il nostro amore. In Tv il respiro degli altri, la testa appoggiata sulle nostre certezze. Inutili mostri abbaiano nella mente, (apparenti ricchezze). Pensieri si sciolgono… Continua a leggere

Vota:

“La leggenda di Pizzomunno”, fiabesco omaggio di Adele Libero alla Puglia

Si cercava il simbolo più puro, d’eternità d’amore, senza macchia. L’Italia fu girata in lungo e in largo, fino a Puglia assolata, al bel Gargano. E a Vieste brillò,  bianco gigante, monolite adagiato… Continua a leggere

Vota:

“Agli scugnizzi delle quattro giornate di Napoli”, commovente ricordo-dedica di Adele Libero

Non sorridevi,  col fucile in mano, gli occhi brillanti d’odio e pur di rabbia calzoni rotti e ricuciti invano. anima pronta a guerra nella sabbia. Eri  Gennaro, dodici anni appena, qualcuno grande ti… Continua a leggere

Vota:

“La pace” di Adele Libero

Non ho visto la pace, nelle vie, nelle case, nei cuori, nella luna, nel mare felice. Ho visto città sventrate, auto bruciate, parole feroci, invece. L’odio di troppi, alimento potente, energizzante, l’odio di… Continua a leggere

Vota: