Reggendo i fili stretti dell’andare, sonetto spenseriano di Adele Libero

Se vago tra i sentieri del domani, interrogando l’anima al confronto,… io viaggio amara e vedo le mie mani virare verso il mare del tramonto. Non ci son le avventure senza conto riamate… Continua a leggere

Vota: