sapevo, di Nuccia Isgrò

Sapevo che c’eri quando ali di farfalle sfioravano il mio ventre e quando il cuore mancava di un battito al pensiero di un eventuale te. Sapevo che c’eri quando inaspettate salate lacrime commuovevano… Continua a leggere

Vota: