10.3.13 di Daniela Domenici

addizione da volabolariomultimediale.

Nella data di oggi è celata un’operazione,
l’avete subito riconosciuta…è l’addizione:
se al dì il mese sommerete
l’anno in corso così otterrete!
Le parole “operazione” e “addizione”
mi danno lo spunto per una riflessione
su una delle tante grammaticali irregolarità
di cui he la lingua italiana è infarcita a sazietà,
che sono oggetto di frequente studentesco errore
e di altrettanto frequente segno rosso del professore:
nel suono “zio” la ZETA non va MAI duplicata
anche se pronunciandola sembra raddoppiata!