“Partenza da Trieste” di Adele Libero

 partenza americani

 

Incollami al tuo cuore, amore mio,

baciami ancora dentro questo treno,

ricordi? Mi hai promesso il paradiso

ed io t’ho regalato tutto il fiato.

Tutto il mio cuore, giovane triestino,

s’è schiuso alla vita tra le braccia,

che aprivano le porte del futuro

e raccontavan d’un posto straniero.

Ed ora che mi sono fatta donna,

che ti voglio con tutta la mia forza,

mi stringi forte forte per la mano,

e mi saluti, mentre scappa il treno.

Il nostro bacio sembra ora tramonto,

ma questo amore resterà nel seno.

(A sessant’anni dalla partenza da Trieste degli americani, che finalmente lasciarono la città che tornò italiana. La permanenza in città delle truppe, tuttavia, aveva generato molte situazioni sentimentali, così che molte donne partirono per l’America,  mentre  altre dovettero dire addio al loro amore. Questa foto d’epoca ritrae proprio il saluto di una  ragazza diciottenne al suo bel soldatino).