“La sorte” di Adele Libero

 la sorte

 

Dovrai essere pronto, amore mio,

quando ti chiamerò sotto la neve,

ti adornerò di musica e poesia,

così da aprire i lembi del tuo cuore.

Percorrerai cammini straordinari,

io coglierò per te la prima stella,

i colori del cielo saran mille,

ogni astro si fonderà, qual cera.

Il risveglio dell’anima dall’ombra,

vedrà trionfi di corpi abbracciati,

io vibrerò accanto al tuo respiro,

bevendo l’aria colorata d’ambra.

Perdonami se l’alba è da aspettare,

il sole aprirà tutte le porte,

e quando il Tempo chiederà di noi

ci troverà legati ad una sorte.