“Tony Perduto e i cardellini scomparsi ai Quartieri Spagnoli”, ebook di Antonio Menna, recensione di Daniela Domenici

untitled 

Quasi due anni dopo la mia recensione al libro che l’ha reso celebre

https://danielaedintorni.com/2013/02/19/se-steve-jobs-fosse-nato-a-napoli-di-antonio-menna-recensione-di-daniela-domenici/

mi è capitato di leggere un’altra sua opera, questa volta in ebook, di sorridere per la splendida ironia dell’autore e appassionarmi alle descrizioni della sua amatissima Napoli.

Il mistero che deve risolvere Tony Perduto, un giornalista che forse somiglia un po’ all’autore, è chi e perché ha fatto sparire tutti i cardellini dei Quartieri Spagnoli e anche di altri rioni napoletani, sarà una maniaco? Oppure un nuovo racket?

Tony indagherà a modo suo “un po’ perché curioso di natura, un po’ perché glielo chiedono tutti…” e scoprirà il colpevole, una persona assolutamente insospettabile.

I miei complimenti all’autore, oltre che per i motivi anzidetti, anche per la perfetta descrizione dei personaggi anche grazie al sapiente uso dei dialoghi sia in italiano che in lingua napoletana.