Splendido, lunghissimo acrostico di Rossana

sogni6_n_thumb

Ricamo

Invisibili sogni

Cercando di non pensare

A realtà accartocciate su

Memorie melmose foriere di

Obsolete Metafore

 

Influenti

Nel modus

Vivendi di ora perchè

Istigano

Sterili saccenti che

Invece ignorano il

Bello che c’è nel

Lavorio

Intrigante dello

 

Scorrere del tempo che insegna e

Offre

Grande conoscenza

Non sempre

Interpretata

 

Come si dovrebbe

E come si vorrebbe

Rispetto ai canoni da

Chi,

Anteponendo se stesso,

Nutre

Deficienze

Ottuse e ossidate

 

Da

Insospettate e

 

Numerose

Occlusioni mentali

Negazioni certe di libertà volute da coloro che

 

Potrebbero

E vorrebbero essere altrove per

Non pensare a quanto fa

Soffrire dover

Accettare che i veri

Responsabili di tali

Eresie si

 

Accaniscano pur di avere

 

Ragione sulle ragioni di

Entusiastiche

Armonie che,

Laddove inizia il sogno,

Traboccano e

Arricchiscono

 

Anima,

Cuore e

Cervello,

Aiutano il

Rapporto e

Tergendo

Occhi piangenti,

Concepiscono

Calore intenso,

Incatenante che,

Ammalia

Tutti coloro che vogliono

Esaudirsi ,

 

Sicuri e certi che

Utopie

 

Mirabolanti,

Eruttazione continua di

Movimenti

Onirici, possano

Ritmare e migliorare

Intime

Esigenze

 

Musicate da

Emozioni

Ludiche e

Meritevoli di

Oblii,

Speranze

Ed energie che

 

Forniscono

Obiettivi da

Raggiungere per

Istruire nuovi

Equilibri e dare nuove

Risposte

Esistenziali

 

Da

Instillare

 

Ovunque ce ne sia

Bisogno ben

Sapendo quanto tempo

Occorra per

Liberare tutte queste

Espressioni di

Trambusto

Esplorativo, peraltro unico

 

Modo per

Esprimere i dubbi e il

Turbinio che da

Aggrovigliati

Fili, saprà

Ordire

Ricami inediti

E inconsueti