Isabella Parasole, incisora e illustratrice, da me tradotto e rielaborato

 

Isabella Catanea Parasole (Italian, ca. 1575–ca. 1625) Teatro delle Nobili et Virtuose Donne..., 1616 Italian, Woodcut, engraving; Overall: 7 1/2 x 10 7/16 in. (19 x 26.5 cm) The Metropolitan Museum of Art, New York, Rogers Fund, 1919 (19.51(1-46)) http://www.metmuseum.org/Collections/search-the-collections/355100

Isabella Parasole, nata nel 1570 e morta nel 1620, è stata un’incisora italiana su legno del periodo tardo-manierista e inizio-barocco.

Nacque e fu attiva a Roma. Sposò l’incisore Leonardo Norsini che prese il cognome, più celebre, della moglie. Anche sua sorella, Geronima Parasole, era un’incisora e creò un’opera in legno della “battaglia dei centauri” di Antonio Tempesta.

Isabella eseguì varie incisioni di piante per un erbario pubblicato sotto la direzione di Federico Cesi di Acquasparta.

Pubblicò un libro, nel 1597, chiamato “Studio delle Virtuose Dame” dedicato a Juana de Aragón y Cardona (1575–1608) e nel 1616 pubblicò un altro libro sui metodi per lavorare pizzi e ricami con incisioni ornamentali che lei aveva tratto dai suoi stessi disegni. Lo dedicò a Elisabetta di Francia (1602–1644) e da quel momento volle chiamarsi, come autrice, anche Elisabetta.

https://en.wikipedia.org/wiki/Isabella_Parasole

http://www.fioretombolo.net/parasole.htm

https://ragazzedimezzastagione.wordpress.com/tag/isabella-cattani-parasole/