Nadina Mackie Jackson, originale fagottista solista, da me tradotto e rielaborato

 nadina-blogger-banner2

Quando Vivaldi scrisse centinaia di concerti per le sue talentuose studentesse orfane loro li eseguivano dietro schermi intricati che le celavano dagli occhi del pubblico. Vivaldi ha scritto più concerti per fagotto solista di qualunque altro compositore prima di lui o dopo.

Sono passati quasi 300 anni ed è ancora considerato inusuale per i/le moderni/e fagottisti/e eseguire concerti da solisti/e e particolarmente irrispettoso per giovani o vecchie fagottiste proporsi come soliste. Eppure migliaia di concerti sono stati scritti per il fagotto e ci sono migliaia di fagottiste.

Nadina ha interpretato per la prima volta 16 nuove composizioni per fagotto nell’ultimo decennio, sempre contattando direttamente i/le compositori/rici e ignorando collaborazioni. È stata respinta solo una volta (una donna, ironia delle pari opportunità).

Quando esegue le nuove composizioni Nadina immagina dimensioni multiple che vanno dal visuale al musicale collaborando con stilisti/e contemporanei/e per creare abiti che siano molto lontani dalle uniformi grigiastre da suore o da musiciste da orchestra.

http://nadinamackiejackson.com/project/bassoon-out-loud/

https://www.youtube.com/watch?v=vaZ4PbBpvPU

https://www.youtube.com/watch?v=yuZY3WALCc4

https://www.youtube.com/watch?v=Wp__-Gk_SxM