Slavina (dedicata alla tragedia di Rigopiano), di Francesco Maccarrone, dal carcere di Tempio Pausania

3816e21d1cca7b0f5470f148c1a93dc2-k61h-u432808994191703fi-1224x916corriere-web-sezioni-593x443

Con la lacrime

lascio cadere i ricordi

e quel verde

di edera recisa

perde la cima

dove la neve

si è sciolta.

Il panorama

mi offre

farfalle danzanti

mura antiche

dove un tempo

sostò un passante

senza nome.

Advertisements