uomo col cappello, di Adele Libero

Dammi un pegno d’amore: il tuo cappotto !
M’entrerà nella nari la tua pelle
l’odore d’uomo, impregnato di fumo,
di chi apre la bocca per baciare.

Sarà così lontano anche l’autunno,
le foglie secche e il vento infreddolito,
vedrò soltanto il taglio dei tuoi occhi
e il cappello che ride sulla faccia.

Annunci