tornare a Natale, di Adele Libero

Tornar col cuore in mano da lontano,
la mente ad abbracciar le sue piccine,
ma è Natale e la Vigilia, almeno,
il sogno di famiglia è nel camino.

Vivere fuori bagna spesso gli occhi,
quando il lavoro sposta le montagne
ed ogni giorno è duro e indifferente
mentre la nostalgia buca la mente.

E nel tempo che nasce il Bambinello
lì nella chiesa il canto va alle stelle,
più chiaro può sembrare quel destino
se nella Santa Grotta si è vicini.

Annunci