ciò che desidero, di Loredana De Vita

What I Wish

Ciò che desidero non è qualcosa che Babbo Natale potrebbe portarmi, è troppo grande anche se troppo invisibile per essermi portato da un impreciso ovunque.

Ciò che desidero non è qualcosa che qualcuno potrebbe darmi o qualcosa che potrei comprare da sola.

Ciò che desidero è probabilmente qualcosa che nessuno o pochi possono capire, anche se suppongo di cui tutti possano aver bisogno.

Ciò che desidero non è un sogno immaginario o la favola che mi è stata raccontata da bambina.

Ciò che desidero non è la grandezza e la ricchezza che molti vorrebbero.

Ciò che desidero non è un gioco di parole o un gioco d’ipotesi in cui chi meglio conosce vince il meglio.

Ciò che desidero non è l’apparente dolcezza di quei cuori che fingono di essere buoni solo in alcuni giorni dell’anno, né quello che non mi sorprende nemmeno quando sento qualcuno parlare di pace e amore per tutti anche se non sanno cosa l’amore e la pace siano.

Ciò che desidero è qualcosa che ho già, come chiunque altro se solo fosse così umile da riconoscere, ed è la lealtà di un’amicizia, la purezza di un sorriso da bambino, l’onestà di coloro che possono ancora ricordare ciò che un vero desiderio è.

È un dato di fatto, ciò di cui abbiamo davvero bisogno non sono gli oggetti più costosi che possiamo trovare ovunque, anche negoziandone il prezzo, ma l’umile abbraccio d’amore che porta sempre e per sempre ovunque nel cuore delle persone e del loro ricordo.