gennaio, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

Il nome del primo mese dell’anno ha la sua fonte,

in molte lingue, nel nome di Giano, dio bifronte;

Janus Pater era il suo nome latino,

era il dio che alla luce apriva il cammino,

il suo nome, “Janus”, evoca “ianua”, il nome latino della porta

e infatti “ianuarius”, è il mese che nel nuovo anno ci trasporta.

Giano è anche il protettore della nascita e del concepimento

che della nostra vita terrena sono l’iniziale momento.

Giano bifronte, con due facce, viene sempre rappresentato

perché a sorvegliare interno ed esterno della casa è dedicato.