la didattica a distanza, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

la didattica a distanza

per qualche dì va in vacanza

anche se di vacanze quest’anno non si può parlare

dato che nelle nostre case dobbiamo ancora stare

son convinta che ad alcune/i di noi docenti

mancheranno i/le nostri/e amati/e discenti;

nell’uovo di Pasqua di quest’anno la più splendida sorpresa

è sicuramente che l’epidemia sta continuando la sua discesa

vorrei concludere questo mio pasquale omaggio

con un profondo ringraziamento al grande coraggio

del personale medico

e anche paramedico

che ha lasciato la vita nell’esercizio della propria professione

in questa guerra contro un nemico invisibile: era la loro missione!