#Resoconto del 2020, di Daniela Domenici

Questo anno così particolare sta per concludersi e sento il desiderio di condividere con voi questo resoconto sintetico con soltanto le cose belle che mi sono accadute, com’è nella mia natura…

VITA PUBBLICA:

  • Ho pubblicato due nuovi libri: “Lockdown memories” a giugno e “Le donne di Firenze”, terzo e ultimo della trilogia, a novembre
  • Ho pubblicato i miei primi libri “a due mani” con Graziana Zaccheo: “Le orecchiette al pesto” e “Mare d’amore”
  • Sono diventata ufficialmente prof di ruolo d’inglese il 30 giugno scorso alla verde età di 62 anni e mezzo nonostante la didattica a distanza e il disagio di questa situazione
  • Ho creato, durante il lockdown, tante audiofiabe in Power Point che la biblioteca Bruschi Sartori di Sestri Ponente ha gentilmente pubblicato sulla sua bacheca di FB e che sono anche nel mio canale YouTube
  • È nato anche il primo video-audiolibro del nostro “Orecchiette al pesto” che è caricato sul mio canale YouTube
  • Sono stata citata, per la prima volta, in un libro grazie a Mariangela Maraviglia e al suo “Semplicemente una che vive” dedicato alla mia amica Adriana Zarri…sarei felice di sapere se qualcun altro/a mi abbia mai citato…
  • Sono stata citata come editing, per la prima volta, in due libri della Fratelli Frilli editori che ringrazio per questo regalo…
  • Ho continuato a correggere le bozze, sempre e solo gratuitamente, dei libri di autrici e autori…
  • Il mio sito ha compiuto 9 anni ad agosto scorso e mi regala sempre nuove soddisfazioni in termini di passaggi di lettura e di nuovi/e followers che sono ormai più di 1.000: grazie, thanks, merci, danke, gracias, spasibo…
  • Ho iniziato a recensire spettacoli e concerti in streaming in attesa di poter tornare ad applaudirli dal vivo
  • Ho continuato a leggere, con lo stesso ritmo di sempre, e a recensire soltanto i libri e gli ebook che mi sono piaciuti, grazie di vero cuore ad autrici, autori e case editrici che continuano a inondarmi con i loro biblio-omaggi…

VITA PRIVATA

  • Nella mia vita privata sono accadute tante nuove cose positive, nonostante la pandemia e il lockdown, che riguardano mio marito, i miei tre figli e i miei nipotini: grazie Universo!
  • PS forse ho dimenticato qualcosa nella mia vita pubblica, se mi verrà in mente lo aggiungerò…