samar, composizione di Daniela Domenici

samar è una parola araba dallo splendido significato

“raccontarsi amorevolmente sotto la luna dopo il tramonto”

il più magico esempio di samar è “Le Mille e una notte”

(mille in arabo significa “innumerevoli” e milleuno “infinite”)

in cui Shaharazad, la figlia del Gran Visir,

escogita un piano per placare l’ira del re contro le donne

e ogni sera, dopo il tramonto, gli racconta una storia senza concluderla mai

per evitare di essere uccisa come le mogli precedenti

Franco Battiato è stato un fulgido esempio,

con le sue celebri composizioni,

di samar

https://www.youtube.com/watch?v=WckYSjGlYYs