qualche dato sui Comuni al ballottaggio domenica 17 e lunedì 18

https://tg24.sky.it/politica/approfondimenti/elezioni-comunali-ballottaggio

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre i cittadini di 65 comuni torneranno alle urne per eleggere sindaci e consiglieri dopo il primo turno del 3 e 4 ottobre. In totale saranno 76 i comuni che voteranno i ballottaggi entro la fine del mese. Sei i capoluoghi di provincia, attesa per le sfide di Roma, Torino e Trieste.

Domenica 17 e lunedì 18 ottobre andranno nuovamente al voto per il ballottaggio i cittadini di 65 comuni in cui non è stato eletto nessun sindaco al primo turno, che si è svolto il 3 e 4 ottobre. Nei Comuni con più di 15mila abitanti, per essere eletto nella prima tornata, il sindaco deve ricevere la maggioranza assoluta dei voti (50%+1).

Per i ballottaggi le urne resteranno aperte nelle giornate di domenica 17 e lunedì 18 ottobre 2021, dalle 7 alle 23 la domenica e dalle 7 alle 15 il lunedì. Al primo turno elettorale sono andati al voto anche i comuni delle regioni a statuto speciale, ma in date diverse. Nello specifico: in Sicilia e Sardegna le elezioni si sono svolte domenica 10 e lunedì 11 ottobre e il turno di ballottaggio si terrà domenica 24 e lunedì 25 ottobre 2021. Nei Comuni del Trentino-Alto Adige si è votato domenica 10 ottobre 2021 con ballottaggio il 24 ottobre 2021. Anche in queste date, le urne saranno aperte dalle 7 alle 23 di domenica e dalle 7 alle 15 di lunedì.

Complessivamente si andrà al ballottaggio in 76 comuni, di cui 73 superiori (con più di 15mila abitanti) e tre inferiori (Corchiano, Rondanina e Torricella Verzate). Tra le città che andranno al secondo turno ci sono tre capoluoghi di Regione: Roma, Torino e Trieste. A Milano, Bologna e Napoli sono stati eletti i candidati di centrosinistra al primo turno. Tra i Comuni che andranno al ballottaggio ci sono anche sei capoluoghi di provincia: Benevento, Caserta, Isernia, Latina, Savona e Varese. Il 24 e 25 ottobre si voterà anche nei comuni al ballottaggio in Trentino Alto-Adige (Merano e Brentonico), Sardegna (Capoterra) e Sicilia (Canicattì, Favara, Porto Empedocle, San Cataldo, Adrano, Vittoria, Lentini, Rosolini).

Complessivamente si andrà al ballottaggio in 76 comuni, di cui 73 superiori (con più di 15mila abitanti) e tre inferiori (Corchiano, Rondanina e Torricella Verzate). Tra le città che andranno al secondo turno ci sono tre capoluoghi di Regione: Roma, Torino e Trieste. A Milano, Bologna e Napoli sono stati eletti i candidati di centrosinistra al primo turno. Tra i Comuni che andranno al ballottaggio ci sono anche sei capoluoghi di provincia: Benevento, Caserta, Isernia, Latina, Savona e Varese. Il 24 e 25 ottobre si voterà anche nei comuni al ballottaggio in Trentino Alto-Adige (Merano e Brentonico), Sardegna (Capoterra) e Sicilia (Canicattì, Favara, Porto Empedocle, San Cataldo, Adrano, Vittoria, Lentini, Rosolini).