Saffica al nuovo anno, di Adele Libero

Ed or che son cadute le tue foglie
o vecchio anno che ten fuggi via,
adoprati a trovare un sostituto
che sia gentile.

Chè qui abbiamo perso la ragione
e stiamo combattendo mille guerre
contro il corona, il clima e l’inflazione
su questa terra.

In ogni caso il tempo scorre e fugge
nel corso siderale ed infinito
e siamo noi a dargli un nome nuovo,
spersi nel vuoto.

Pubblicità