“La pelle e la paura” di Lady P

Aggrappati alla mia pelle adesso Possiedila sfilacciala Intessila di nuvole E di respiri intrecciati Reinventala più duttile Alle tue strane pulsioni Tempestala di mani E dàlle forma qualunque Possa avvinghiare i tuoi fianchi… Continua a leggere

Vota:

Dato che oggi è martedì 17…filastrocca contro gli influssi negativi

Quando ti sembra che tutto vada storto che ce l’abbiamo tutti con te che ti facciano qualche torto e che una via d’uscita non c’è prova a pensare che è solo un momento… Continua a leggere

Vota:

Riflessioni in libertà a bordo della tramvia fiorentina…

L’osservazione di due fatti, diversi tra loro ma in qualche modo collegati, mi ha portato a queste riflessioni libere…utilizzo per i miei spostamenti quotidiani la tramvia, una delle migliori invenzioni degli ultimi anni… Continua a leggere

Vota:

Daniela europarlamentare…

…dato che il prossimo 10 maggio avrò l’onore e il piacere di entrare, per la prima volta nella mia vita, al Parlamento Europeo a Bruxelles in qualità di collaboratrice, traduttrice e interprete mi… Continua a leggere

Vota:

“Colazione da Tiffany” al teatro della Pergola, recensione di Fausta Spazzacampagna

Chi pensava di vedere la trasposizione teatrale del famosissimo film di Blake Edwards, con l’indimenticabile Audrey Hepburn e George Peppard, è senz’altro rimasto sconcertato sulle prime battute perché lo spettacolo è assolutamente distante… Continua a leggere

Vota:

“Piano B”, recensione di Fausta Spazzacampagna

“Quando le cose vanno male, bisogna sempre aver pronto un Lato B”….. Questo il titolo un po’ sibillino dello spettacolo di questa sera al Teatro del Romito, con una sala piena fino all’inverosimile.… Continua a leggere

Vota:

“Piano B” al teatro del Romito di Firenze

Teatro uguale spettacolo: ieri sera al teatro del Romito questa uguaglianza ha trovato la sua più perfetta espressione in “Piano B”, spettacolo scritto, diretto e interpretato da Alessandro Riccio con Daniela D’Argenio e… Continua a leggere

Vota:

“Molecole” di Lady P

Costellazioni lontanissime I nostri mondi contorti E così gracili Attrazione lunare Di un geniale architetto del mondo Con chissà quale disegno …E noi a respirarci stupiti di disattente molecole incrociate e annodate come… Continua a leggere

Vota: