Il bacio (ispirata da “Un bacio” di Diritti Umani) di Adele Libero

un bacio da admin.firmiamo.

Se vuoi davvero conquistare un bacio,

devi sognarlo notte dopo notte,

dei agitarti infelice dentro al letto,

e devi alzarti con le ossa rotte.

Lo sai che sette giorni han da passare,

prima che un sogno caro si realizzi,

prima di far la fila ed andare,

davanti a lui con la tua brava strizza.

Nel carcere c’è poca differenza,

tra chi ha tradito, ucciso o rubato,

stan tutti lì, mostrando indifferenza,

ma dentro hanno un mostro malcelato.

Il mostro di un amor che sta crescendo,

tutto isolato lì, a soffocare,

col petto oppresso dalla gelosia,

per l’altra, che nel mondo può abitare.

Allor quel bacio piccolo e innocente,

ha il sapor di una torta paradiso,

lo scambi sotto gli occhi della gente

ma tu riguardi solo il suo bel viso.

Così tu tocchi il cielo con le mani,

fai provvista di credito d’amore

perché tu sai che non verrà domani

e starai tutto il giorno nel torpore.

Eppure pensi sempre a quel tuo bacio,

non invidi chi non l’ha mai provato,

anche i ragazzi che sono innamorati

e che si danno mille baci più mille.

Perché in esso l’amore è sublimato

e camminando tu brilli come stelle.

Annunci