Ali spezzate di Adele Libero

ali spezzate

Paura d’amare con ali spezzate,
l’antica modestia a frenare i miei sensi,
e dentro al cuore care stelle di luci,
a rinforzare quel sapore che hai tu.

Forse il tuo sguardo potrebbe alleviare,
la voglia di te, delle tue amate braccia,
ma in questa folla si mischiano voci
e l’orologio è un invito a partire.

Lontana, adesso, nel treno che tace,
dal finestrino percorro i ricordi,
gli alberi corrono freschi e veloci
il cielo tinge le foglie di baci.

Striate nuvole fanno un tramonto,
e quando scendo dal treno è l’incanto,
sciolgo una nuvola arricciata di rosso
mi metto a sedere, abbracciandomi addosso.

Annunci