“Luna estiva” di Adele Libero

capriconluna

 

La luna estiva ha conquistato il mare,

lucente come argento è il suo vestito,

Sirene si divertono a tuffare la loro essenza,

spirito d’un mito.

Noi due guardiamo l’acqua senza dire

parole strette dentro all’emozione,

mi prendi tu la mano per entrare

nei flutti bianchi e neri del mio cuore.

Se l’attimo sapessi raccontare,

di mille vite e più sarei felice,

perché respirerei dentro il tuo stare.

Sarebbe come andare, piano piano,

insieme sulla riva di un bel sogno

nel mentre il mondo sfuma, già lontano.