“Febbraio 2015” di Adele Libero

febbraio 2015

 

Nel mio calendario dell’amore

è giunto il momento di febbraio,

dicono che non abbia molte ore

che viaggi forte qual cavallo baio.

E che sia freddo, triste, un po’ sciupato

da tutti i rigori dell’inverno,

che sia scontento di veder nel prato

volar via fiori in un soffio eterno.

Però in questi giorni corti e amari,

davanti al camino si sta bene,

mangiando le castagne e frutti cari.

E tu mantieni il fuoco coi legnetti,

che qual diamanti brillano negli occhi,

faville dolci e abbracci stretti stretti.

Annunci