The Economist ha nominato la prima direttrice nei 171 della sua storia”, di Jason Abbruzzese, da me tradotto e rielaborato

beddoes-zanny-bio 

La rivista britannica “The Economist” ha nominato Zanny Minton Beddoes nel ruolo di direttrice, è la prima volta nella sua storia lunga 171 anni che è diretta da una donna.

Beddoes ha lavorato nella rivista sin dal 1994 e prima è stata un’economista per il Fondo Monetario Internazionale.

“Sono felice che mi sia stata data l’opportunità di dirigere l’Economist. E’ una delle grandi istituzioni del giornalismo con uno staff straordinariamente pieno di talenti” ha dichiato Beddoes in un comunicato stampa.

L’Economist fu fondato nel 1843 da James Wilson, un creatore di cappelli dalla Scozia.

Beddoes prende il posto di John Micklethwait che lo ha diretto per nove anni. Micklethwait lavora ora come top editor alla Bloomberg News.

Con Beddoes or al timone dell’Economist c’è una chance che due delle pubblicazioni più prestigiose in Gran Bretagna possano essere dirette da donne. The Guardian sta attualmente lavorando per sostituire Alan Rusbridger che ne è stato il direttore per venti anni.

Janine Gibson, l’attuale “editor in chief” per il TheGuardian.com, è considerata la favorita.

Beddoes non è sola nel rappresentare le prime donne nel campo dell’economia. Janet Yellen è diventata la prima presidente della Federal Reserve nel gennaio 2014.

http://mashable.com/2015/01/22/economist-first-female-editor/