La serenità, in versi pentasillabici, di Daniela Domenici

 facile-e-difficile

Che colore ha

La serenità?

Di luce d’oro

Che mi avvolge.

Che sapore ha

La serenità?

Di frutta fresca

Che mi disseta.

Che profumo ha

La serenità?

Di gelsomino

Che mi inebria.

Annunci