San Lorenzo (dedicata a chi ha perduto il proprio amore), di Adele Libero

 stellecadenti

 

Stelle che in cielo fisse non restate

e nel fluir dell’ora siete aperte,

in questa lunga notte carezzate

chi della Vostra luce è sempre certo.

Chi nel rimpianto d’occhi luminosi

tenta con il coraggio d’esser forte,

ma dentro al petto ha i respiri chiusi

perché si spezzò il filo con la morte.