Noto, successo per la seconda edizione del Festival “Giacinto – Nature Lgbt”

Luigi-Tabita

Si è concluso con grandissimo successo il Festival Giacinto – Nature Lgbt, giunto alla sua seconda edizione e svoltosi a Noto il 6 e 7 Agosto 2016. Un bilancio lusinghiero è quello che emerge da questi due giorni ricchi di informazione, cultura, racconti, testimonianze, musica, comicità, mostre, cinema, letteratura.

Davvero entusiasmante la seconda e ultima serata che ha visto un’alternarsi vivace e coinvolgente di ospiti: dalla musica elettronica di Sem&Stènn, momento coronato da un bacio come un vero e proprio inno all’amore, all’ironia di Andrea Pinna alla presentazione della scrittrice Chiara Sfregola, che insieme hanno raccontato la vita del mondo Lgbt nel quotidiano e all’interno dei social.

Ma sono le parole della famosa shoes designer Cori Amenta, transgender netina, intervistata dal direttore di Lgbt news, che sono arrivate al cuore di tanti. La scelta di tornare nella sua città per raccontarsi con una nuova consapevolezza ha commosso la platea.

Il grande afflusso rilevato, superiore rispetto all’anno precedente, l’eterogeneità e il livello di coinvolgimento anche emotivo dei partecipanti, la qualità del programma e dei vari interventi e infine il coinvolgimento delle più importanti associazioni e istituzioni del Paese, confermano sempre più Giacinto come un appuntamento importante nel panorama nazionale sulle tematiche Lgbt.

Continueremo, come sempre, il nostro lavoro anche durante l’anno – afferma il direttore artistico Luigi Tabita – il Festival è un punto di arrivo e inevitabilmente un punto di partenza. La strada da percorre è ancora tanta, perché ognuno possa essere riconosciuto nella sua dignità oltre stereotipi e pregiudizi, ma l’energia che abbiamo respirato in questi giorni ci dà forza per continuare il nostro lavoro con rinnovato slancio”.

Un’occasione preziosa, il Festival 2016, per porsi in ascolto, per entrare in dialogo con le storie concrete, per arrivare a tanti, per costruire frammenti di un’Italia migliore.

Noto, successo per il Festival “Giacinto – Nature Lgbt”