Hannah Engelkamp, viaggiatrice, da me tradotto e rielaborato

 hannah

Hannah Engelkamp ha percorso a piedi 1.000 miglia per tutto il Galles con un caparbio asino di nome Chico.

La coppia ha viaggiato per circa sei mesi nel 2013 iniziando e finendo ad nella città natale di Engelkamp: Aberystwyth.

Sebbene l’ispirazione per il viaggio le sia venuta dal fatto che il Galles sia diventato recentemente la prima nazione al mondo tutta circondata da un sentiero a piedi continuo Hannah ha scoperto, un po’ troppo tardi, che il suo asino non poteva affrontare i 964 scalini e i 783 “kissing gates” davanti a loro.

Senza nessuna mappa né itinerario hanno viaggiato più vicino alla costa e ai confini possibile, soprattutto campeggio libero dormendo talvolta in “tipis”, “yurte” e fienili.

Engelkamp ha dato vita a un sogno ed è ritornata con il progetto di raccontare il suo viaggio in un libro e in film attraverso un “crowfunding”, un finanziamento collettivo.

Ottocentoventinove sostenitori hanno raccolto 35.000 sterline per renderlo possibile. “Seaside Donkey” racconta la storia dell’odissea di Hannah e Chico.

Engelkamp dice “Camminare con un asino è strano solo perché è accaduto 60 anni in ritardo. Abbiamo camminato su percorsi verdi e percorso strade fatte per il traffico animale – uscite dalla vostra macchina, la storia è ancora là e facile da rivivere”.

https://www.theguardian.com/travel/2016/mar/30/top-10-inspiring-contemporary-uk-female-adventurers