Ode pindarica, di Adele libero

Ancora emozioni nel cuore

stasera.

Un tuffo nel mitico amore,

nell’ora, che par consigliera

all’ombra di luna.

 

Le foto ancorate al passato

fumoso,

un mondo di miele dorato

e antiche canzoni speciali

urlate nel cielo d’estate.

 

E un bacio che parve d’eterno

vestito di mille tremori,

chiamato invece all’inferno

dai troppi pudori.

 

E solo col tempo s’impara

a prender con più leggerezza

la vita, togliendo la tara

ch’è tutta l’asprezza.

 

Annunci