Amore e disamore (tra serio e faceto), di Adele Libero

 

Ascimme, ma tu staje accussì distratto

ca quase m’abbandone ‘a ‘o banco lotto,

stamme int’’a casa, e je sto distrutta

mentre tu, fisso, nun muove ‘nu piatto.

 

‘A tanto stamme ‘nzieme, innanzi tutto,

ma mo’ sta relazione sta all’asciutto.

Je me ne jesse, subbetto, ‘e soppiatto.

L’ammore, caro mio, s’è misso a lutto !!

Annunci