Bosco d’autunno, di Adele Libero

 

Lucenti rami danzano nel bosco,

si dan la mano e avanzano, felici,

è il tempo adesso di castagne e ricci,

e di momenti da serbare in seno.

 

Ricordi? Anche tu mi sorreggevi,

e raccontavi storie degli gnomi,

degli elfi e di creature così strane

che a notte si mettevano le ali.

 

E mangiavamo bacche e prugne d’oro,

lavate nelle acque del ruscello,

tu mi dicevi ch’ero la tua bimba

e io rispondevo, padre, io ti adoro !

Annunci