I sorrisi freschi, di Adele Libero

Quell’era il giorno dei sorrisi freschi,
appesi ai nostri sogni di bambini,
rincorsi sopra i prati più incoscienti
immaginando il ramo di vittoria.

Poi nel percorso inciampi e ricadute
la stella del domani si fa opaca
qualcuno poi per primo ti dà schiaffi
e ti chiarisce che cos’è la vita.

Infine ti fai anziano anche nel cuore
non reggi più quei sogni dell’infanzia
ma quando butteresti tutto a mare
basta un sorriso per ricominciare.

 

Annunci