Le 32 Sindache trentine e le loro giunte, resoconto di Daniela Domenici

Dopo aver analizzato le giunte delle 30 Sindache liguri, delle 27 Sindache siciliane, delle 42 Sindache toscane, delle 20 Sindache pugliesi, delle 26 Sindache calabresi, delle 58 Sindache sarde, delle 16 Sindache lucane, delle 26 Sindache campane, delle 17 Sindache molisane e delle 33 Sindache abruzzesi, delle 40 Sindache laziali, delle 16 Sindache umbre, delle 31 Sindache marchigiane e delle 10 Sindache valdostane oggi la mia analisi va alle Sindache trentine che sono 32 su 292, rappresentano il 10,9% del totale.

La provincia di Trento ha 20 Sindache, quella di Bolzano 12.

La città col maggior numero di abitanti governata da una Sindaca è Caldaro sulla strada del vino (BZ) con 7.993, la più piccola è Bresimo (BZ) con 352 abitanti.

11 delle 32 Città trentine governate da una Sindaca, un terzo, hanno meno di 1.000 abitanti.

Ecco le 32 città con il relativo numero di Assessore in giunta.

Provincia di Bolzano:

    • Bronzolo                                     1 su 4 (ed è la viceSindaca)
    • Caldaro sulla strada del vino         1 su 5
    • Chiusa                                       1 su 5
    • Cornedo all’Isarco                       2 su 4
    • Magrè sulla strada del vino           1 su 4
    • Meltina                                       1 su 3
    • Montagna                                     1 su 4
    • San Candido                                 2 su 5 (e 1 è la viceSindaca)
    • San Martino in Passiria             0 su 4
    • Senale San Felice                        1 su 4
  • Tubre                                          0 su 4

 

  • Ultimo                                         1 su 4

Provincia di Trento:

    • Albiano                                   1 su 4 (elemento curioso: 3 su 4 hanno lo stesso cognome)
  • Bresimo                                       0 su 2

 

    • Cavedine                                       1 su 3
    • Croviana                                       1 su 3
    • Isera                                             1 su 4
    • Mazzin                                           1 su 3
    • Pieve Tesino                                   1 su 3
    • Predazzo                                       1 su 4
    • Revò                                            1 su 4
  • Ronzo-Chienis                               0 su 3

 

    • Rumo                                             1 su 3
    • San Michele all’Adige                       2 su 4
  • Sarnonico                                      0 su 2

 

  • Stenico                                         1 su 4
  • Tesero                                           1 su 4
  • Torcegno                                       1 su 3
  • Valdaone                                       1 su 3 (ed è la viceSindaca)
  • Vermiglio                                      1 su 3
  • Villa Lagarina                                 1 su 4
  • Volano                                           1 su 3

NB: la regione si rivela più virtuosa di tutte quelle esaminate fino a oggi: soltanto 5 giunte su 32 non hanno alcuna Assessora. 2 giunte hanno la parità di genere. Nessuna ha la maggioranza femminile.

Annunci