una gnoma del mio stesso bosco, in rima alternata, dedicata a un’amica, di Daniela Domenici

Un bel mattino

virtualmente (per ora) conosco

sul mio cammino

una gnoma del mio stesso bosco:

stessa empatia,

siamo sulla stessa lunghezza d’onda

ineffabile magia,

vediamo in tutto ciò che ci circonda.

Amiamo la rima baciata

per creare le nostre composizioni,

va bene anche alternata

l’importante è che dia emozioni

e che regali un sorriso

all’anima e al cuore,

che illumini anche il viso

che splenda d’amore.

Annunci