donne contro la violenza, di Loredana De Vita

Women Against Violence

I crimini contro le donne non finiscono mai. La violenza domestica o di genere sta in realtà rinforzando la propria reiterazione coinvolgendo spesso i figli e/o i parenti nel processo di distruzione che l’uomo presume essere utile per recuperare la propria integrità e il potere, mi riferisco a quegli uomini il cui interesse principale è la propria centralità sia nella vita di qualsiasi relazione sia nella sua stessa esistenza con una mente violenta.

Ci sono uomini che stanno aiutando le donne a rompere il proprio silenzio e questo è importante, ma c’è ancora molto da fare.

Rompere il silenzio e l’indifferenza è un atteggiamento rilevante, ma sembra non essere riuscito a determinare un vero cambiamento nella cultura, soprattutto in quelle culture ancestrali che stabiliscono livelli nell’organizzazione delle persone secondo il sesso, la cultura, la ricchezza. Questo è sicuramente un sentiero che dobbiamo continuare a pavimentare e percorrere, comunque, non è abbastanza.

Ciò di cui abbiamo bisogno è la conoscenza.

Dovremmo conoscere il modo in cui le culture si standardizzano e quello in cui gli stereotipi diventano le regole. Dovremmo conoscere come reagire alla violenza e come intervenire per prevenirla o per sostenere le vittime.

Certo, è necessario cambiare la cultura, ma dovremmo farlo chiedendoci come modificarla e come controllare che i suoi cambiamenti siano efficaci.

Abbiamo sempre affermato che il cambiamento comincia dai bambini e questo è un fatto, dobbiamo educare i bambini affinché siano differenti, tuttavia, io credo che il cambiamento non cominci nei bambini ma in noi stessi. Non possiamo cambiare i bambini se non cambiamo noi stessi. Non possiamo caricare le spalle dei bambini in futuro con le responsabilità di cui non abbiamo voluto farci carico nel presente.

Insegniamo a noi stessi a essere differenti, diventiamo i nostri stessi modelli invece di attribuire agli altri i nostri rischi e sicuramente potremo diventare persone migliori ed effettivamente capaci di stabilire nuove regole di vita.

Donne contro la violenza, la lotta non si fermerà mai.