maggio, acrostico dell’invidia, di Adele Libero

Mi sembra più stellata questa notte,
anche nel vento corrono comete,
gigli di luna spuntano dal niente,
gettando luce su case e ricordi.
Invidio l’onde di quel mare dove
osservi da lontano l’orizzonte.

Annunci