il proprio giardino segreto, in versi di nove sillabe, di Daniela Domenici

bello potersi rifugiare

in un angolo dentro di sé

il proprio giardino segreto,

un luogo molto misterioso,

ogni volta che il dolore

per un’assurda ingiustizia

colpisca senza preavviso

annullando ogni difesa

Annunci