pensieri come aquiloni, in versi eptasillabici, con sinestesie, in rima ABBA CDDC, di Daniela Domenici

un delicato vento

il corpo accarezza,

la mente lo apprezza

è un vero concento;

sparpaglia i pensieri,

diventan aquiloni

dai colorati suoni

che s’alzano leggeri