Omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli, nel centenario della sua morte, di Alexander Romanosky, recensione di Daniela Domenici

Oggi un Natale denso di concerti in streaming su YouTube.

Dopo il concerto dalla Scala di Milano (che ho recensito) ho ascoltato un magico omaggio al grande pianista Artuto Benedetti Michelangeli nel centenario della sua morte da parte del giovane e straordinario pianista, di origine ucraina ma ormai italiano, Alexander Romanovsky che ha eseguito tre brani nella cella orientale del Capitolium di Brescia sotto la statua della Nike alata.

Il concerto è nato da un’idea di BELLEARTI, associazione per le arti contemporanee, in collaborazione con Fondazione Brescia Musei, produzione Albatros Film

Ecco la biografia su Wikipedia   https://it.wikipedia.org/wiki/Alexander_Romanovsky di questo splendido pianista che mi ha regalato ineffabili emozioni nella sua interpretazione di

– J. S. Bach, Ciaccona dalla Partita N. 2 per violino solo, BWV 1004, nella trascrizione per pianoforte di Rudolf Lutz

– L. van Beethoven, Sonata Op. 27 N. 2 “Al chiaro di luna”

– F. Chopin, Studio Op. 10 N. 12