Ti racconto, di Nuccia Isgrò, recensione di Daniela Domenici

Oggi sette anni fa sono diventata nonna per la prima volta e proprio oggi scelgo di parlarvi del nuovo, splendido libro di fiabe di un’altra nonna innamorata come me, Nuccia Isgrò, docente e scrittrice siciliana.

Un anno dopo i due suoi libri di fiabe

https://danielaedintorni.com/2019/12/13/una-storia-monstruosa-fiaba-di-nuccia-isgro-illustrazioni-di-alessandro-recensione-di-daniela-domenici/

https://danielaedintorni.com/2019/12/10/il-bosco-di-vitabella-fiaba-di-nuccia-isgro-illustrazioni-di-cristina-sottile-recensione-di-daniela-domenici/

ha creato “Ti racconto – storie di mari, pirati, pesci e…mostri” da lei immaginate e scritte e sempre illustrate dal suo nipotino Alessandro, di sette anni. Dalla loro ineffabile sinergia sono nate queste cinque nuove fiabe tutte ambientate nel mare davanti a Milazzo dove vive nonna Nuccia; vi troviamo, Bobo il balenottero che diventa amico di un bambino, Siso il capodoglio e lo scarabeo del castello, Perry, il pirata buono, Alessandro X, lo scienziato bambino, e lo scoglio che diventa una nuova Atlantide.

in tutte le storie narrate i mostri, che siano essi alieni, veri o fantastici, vengono sconfitti perché la bontà e l’amore vincono sempre, in fondo basta crederci e volerlo…”: con queste parole si conclude l’introduzione di Nuccia che faccio mie, è il nostro augurio per questo anno appena cominciato, che la bontà e l’amore, colorati di fantasia e armonia, siano sempre nei nostri cuori.