mi mancano…anafora della prof. Daniela

mi mancano le mie classi                    che rivedrò dopo la convalescenza

mi mancano le loro voci                     che si accavallano

mi mancano i loro occhi                      che trasmettono più delle parole

mi mancano i loro sorrisi                     che non sempre sono veri

mi mancano i loro silenzi                     che dicono tante cose sulle loro storie

mi mancano le loro confidenze            che mi commuovono per la fiducia

mi mancano                                       le loro domande di qualunque genere

mi mancano                                       le loro curiosità un po’ infantili ma anche adulte

mi manca                                          fare lezione nel modo che piace a me

mi manca                                          stare in aula e interagire con loro

mi manca                                          inventare sempre nuovi modi per attrarle/i

mi manca                                          dare sempre nuovi spunti di conoscenza

cari/e prof, non fate pagare ai/lle ragazzi/e la pandemia e l’incapacità della scuola, di Cinzia Pennati