alba, di Adele Libero

Lo senti il profumo dell’alba?
E’ quello dell’erba bagnata,
di dolce ed antica rugiada
che copre la tua margherita.

Il cuore già sente il richiamo,
s’affaccia curioso al balcone,
ma ancora non passa nessuno
e vedi quel cielo lontano.

Intanto t’avvolge il mistero,
la luce indecisa del sole,
frammista alla nebbia che sale,
e porta quei brividi d’oro.

T’immergi in questa natura,
e provi a pensare sereno,
c’è un giorno che aspetta, bambino,
un soffio di vita e destino