Archivio tag: memoria

nomen omen, di Daniela Domenici

il mio nome con il cognome anagrammato dà come risultato LEI, AMICA DELLE DONNE nomen omen sembra sia il mio destino quello d’aprire il cammino alle creazioni, alle acquisizioni, alle invenzioni delle tante… Continua a leggere

Vota:

bisogna sempre far memoria, composizione in rima baciata di Daniela Domenici

bisogna sempre far memoria degli orrori della storia perché non ci siano più fili spinati né altri muri vengano innalzati perché le discriminazioni di razze, lingue e religioni vadano a diminuire fino a… Continua a leggere

Vota:

risveglio, una composizione in rima baciata con verbi che iniziano in -RI e un sedoka di Daniela Domenici

risveglio: ritrovarsi ancora abbastanza in salute, riscoprirsi sempre desiderosa di battute, ricominciare da dove si è appena lasciato, riversare tutta l’energia avuta dal creato, ribadire la presenza delle donne nella storia, riaffermare l’importanza… Continua a leggere

Vota:

parole crociate, che passione! due composizioni di Daniela Domenici

parole crociate passione da sempre, a schema libero son le più amate, cervello che fuma per la soluzione, appena trovata è nuov’emozione, usar la memoria per far riaffiorare nozioni latenti dai tempi di… Continua a leggere

Vota:

ricorDO DOloroso, con desinenze e suffissi uguali, di Daniela Domenici

ricorDO DOloroso semPRE PREsente ritorNA NAturalmente, indelebiLI LIvidi memoRIA RIApre, rimorSI SIlenti riaffioraNO NOttetempo

Vota:

Fino a quando la mia stella brillerà, di Liliana Segre con Daniela Palumbo, recensione di Daniela Domenici

Silenziosa commozione e infinita gratitudine a Liliana Segre, senatrice a vita, per aver trovato il coraggio, nel 1990, 45 anni dopo essere sopravvissuta ad Auschwitz, di iniziare a raccontare, a fare testimonianza dell’Olocausto… Continua a leggere

Vota:

olocausto, di Daniela Domenici

olocausto “kaustos” = bruciato; milioni di uccisioni per ragioni razziali, religiose, di orientamento sessuale. non stanchiamoci, facciamo continua memoria acciocché la xenofobia e l’omofobia scompaiano e la storia non sia più piena di… Continua a leggere

Vota:

legger un libro e recensirlo, in rima alternata, di Daniela Domenici

legger un libro e recensirlo solo s’è stato di mio gusto evitando così di demolirlo a me sembra molto giusto … perché recensisco per passione, assolutamente mai a pagamento, è da sempre una… Continua a leggere

Vota:

un’ape di nome Liù, in rima alternata e baciata, di Daniela Domenici

C’era una volta, or non c’è più, un’ape colta di nome Liù. Ovunque volava, dall’alba al tramonto, con gioia narrava un nuovo racconto. Sapeva a memoria, come una poesia, del miele la storia… Continua a leggere

Vota: