“Ad Angela” da Adele Libero

Ti chiamavano “faccina di luna”

invece con te c’è sempre il sole,

dorato nel raggio dei biondi capelli.

Lo sguardo fuggente colore del mare

profondo cerca parole d’amore,

giocando nei versi il sogno più puro.

Ti mancano fiori d’affetto vestiti,

lontana riesci ad aspirarne il profumo.

A sera ti perdi in monti stranieri

immaginando il tuo altrove di poesia.

 

Annunci