Pioggia di marzo di Adele Libero

pioggiadi marzo

Un turbinar di pioggia e sole
stamattina
spazza le strade di questa mia città.
Ma un’auto passa e neanche
se n’accorge
schizzando a tutto spiano
qua e là.

Sullo sfondo però un arcobaleno
s’apre nel cielo,
sfavillio lontano.
Mentr’io passeggio strade
senza età.

Troppi ricordi
s’affacciano al mio cuore,
in chiese inginocchiate,
in lumi accesi
dentro le case
dove amore sta.

Anche la mente tace,
troppe parole crude,
scoppia un addio
e un uomo se ne va.