Accadde…oggi: nel 1906 nasce Germana Paolieri

Germana_Paolieri

Germana Paolieri (Firenze, 29 agosto 1906 – Montecatini Terme, 8 agosto 1998) è stata un’attrice cinematografica e teatrale italiana.
Germana, chiamata anche Germaine Paolieri, si dedicò sin da piccolissima alla danza classica.

Negli anni venti entrò a far parte delle compagnie teatrali di Garibalda Niccoli, Elsa Merlini e Dora Menichelli.

La sua carriera cinematografica-teatrale-televisiva si è sviluppata dal 1932 al 1981.

È sepolta nel cimitero di Santa Croce sull’Arno (PI).

Il cinema

Dagli anni trenta in poi intraprese la carriera di attrice per il cinema italiano, recitando in parecchi film dei quali si ricordano le sue più fortunate partecipazioni: Dono del mattino (1932), Luciano Serra pilota (1938), Se son matti non li vogliamo (1941), Pia de’ Tolomei (1941). Nel 1948, quando tornò a recitare nei teatri, ebbe l’occasione di interpretare Donna Capuleti in Romeo e Giulietta, per la regia del commediografo Renato Simoni (1875-1952).

Negli anni cinquanta fece parte delle compagnie di Ruggero Ruggeri, come primattrice; del Piccolo teatro di Palermo e del teatro stabile dell’Emilia-Romagna.

Prosa radiofonica RAI
Prime piogge, di Enrico Pea, con Nando Gazzolo, Valentina Fortunato, Franco Volpi, Germana Paolieri, regia di Alberto Casella, venerdì 12 aprile 1957, terzo programma, ore 21,20.

Prosa televisiva RAI

Paolieri è apparsa anche sul piccolo schermo, recitando in sceneggiati quali Madame Bovary (1978), di Daniele D’Anza e Adua (1981) di Dante Guardamagna.
Il ventaglio di Lady Windermere, di Oscar Wilde, con Gianni Santuccio, Nando Gazzolo, Sergio Tofano, Mauro Barbagli, Davide Montemurri, Elio Jotta, Aldo Pierantoni, Edda Albertini, Germana Paolieri, Elisa Pozzi, Grazia Radicchi, Anna Saviotti, Adriana De Cristoforis, Vera Gambacciani, Sarah Ferrati, Bianca Maria Fabbri, regia di Claudio Fino, venerdì 12 aprile 1957, ore 21.

Teatro
Romeo e Giulietta , di William Shakespeare, con Giorgio De Lullo, Edda Albertini, Renzo Ricci, Lilla Brignone, Gualtiero Tumiati, Germana Paolieri, Marcello Giorda, Sandro Ruffini, Nino Manfredi, Antonio Battistella, Vittorio Caprioli, Gianni Santuccio, Mario Feliciani, Gina Sammarco, regia di Renato Simoni, 26 luglio 1948, Teatro Romano, Verona.
Cristo ha ucciso , di Gian Paolo Callegari, con Germana Paolieri, Renzo Ricci, Giancarlo Sbragia, Alberto Bonucci, Antonio Pierfederici, Rosa Pavese, Eva Magni, Tino Buazzelli, Raoul Grassilli, Manlio Busoni, Andreina Pagnani, Vittorio Gassman, Gianrico Tedeschi, Carlo Ninchi, Giovanna Galletti, Rina Morelli, Nora Ricci, Lilla Brignone, Rossella Falk, Arnoldo Foà, Mario Feliciani, Paolo Panelli, Nino Manfredi, Paolo Stoppa, regia di Guido Salvini, Teatro La Fenice a Venezia, 30 settembre 1948.

Filmografia

Il dono del mattino, regia di Enrico Guazzoni (1932)
La cantante dell’Opera, regia di Nunzio Malasomma (1932)
L’armata azzurra, regia di Gennaro Righelli (1932)
La Wally, regia di Guido Brignone (1932)
Acqua cheta, regia di Gero Zambuto (1933)
Piccola mia, regia di Eugenio De Liguoro (1933)
La fortuna di Zanze, regia di Amleto Palermi (1933)
Lorenzino de’ Medici, regia di Guido Brignone (1935)
Luciano Serra pilota, regia di Goffredo Alessandrini (1938)
L’allegro cantante, regia di Gennaro Righelli (1938)
Tutta la vita in una notte, regia di Corrado D’Errico (1938)
Giuseppe Verdi, regia di Carmine Gallone (1938)
Stella del mare, regia di Corrado D’Errico (1938)
Traversata nera, regia di Domenico Gambino (1939)
Il sogno di Butterfly, regia di Carmine Gallone (1939)
Torna, caro ideal!, regia di Guido Brignone (1939)
È sbarcato un marinaio, regia di Piero Ballerini (1940)
Fanfulla da Lodi, regia di Giulio Antamoro – Carlo Duse (1940)
Kean, regia di Guido Brignone (1940)
Incanto di mezzanotte, regia di Mario Baffico (1940)
La gerla di papà Martin, regia di Mario Bonnard (1940)
L’arcidiavolo, regia di Toni Frengueli (1940)
Il sogno di tutti, regia di Oreste Biancoli (1940)
La forza bruta, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1940)
Pia de’ Tolomei, regia di Esodo Pratelli (1941)
Il vetturale del San Gottardo, regia di Hans hinrich (1941)
Se non son matti non li vogliamo, regia di Esodo Pratelli (1941)
La sonnambula, regia di Piero Ballerini (1941)
Sancta Maria, regia di Pier Luigi Faraldo (1942)
Le due orfenelle, regia di Carmine Gallone (1942)
Accadde a Damasco, regia di Primo Zeglio (1943)
La vita torna, regia di Pier Luigi Faraldo (1943)
Il perduto amore (Immensee), regia di Veit Harlan (1943)
Sempre più difficile, regia di Renato Angiolillo e Piero Ballerini
Resurrezione, regia di Flavio Calzavara (1944)
I dieci comandamenti, regia di Giorgio Walter Chili (1945)
Si chiude all’alba, regia di Nino Giannini (1945)
07…Tassì, regia di Alberto D’Aversa (1945)
L’ultimo sogno, regia di Marcello Albani (1946)
Le beaux jour du roi Murat, regia di Théofiphile Pathé (1946)
La mano della morta, regia di Carlo Campogalliani (1949)
Cavalcata d’eroi, regia di Mario Costa (1950)
E Napoli canta, regia di Armando Grottini (1953)
Villa Borghese, regia di Vittorio De Sica (1953)
Il mostro dell’isola, regia di Roberto Bianchi Montero (1954)
In amore si pecca in due, regia di Vittorio Cottafavi (1954)
Maddalena, regia di Augusto Genina (1954)
Suor Maria, regia di Luigi Capuano (1955)
I due compari, regia di Carlo Borghesio (1955)
La canzone del cuore, regia di Carlo Campogalliani (1955)
Lo sbaglio di essere vivi, regia di Alberto Gagliardelli (1955)
Il ricatto di un padre, regia di Giuseppe Vari (1957)
L’angelo delle alpi, regia di Carlo Campogalliani (1957)
I delfini, regia di Francesco Maselli (1960)
Un figlio d’oggi, regia di Marino Girolami (1961)
La corona di fuoco, regia di Luigi Latini de Marchi (1961)
Ritorno all’abisso, regia di Mario Lanfranchi (1963)
Scherzoso ma non troppo, regia di Gilberto Tofano (1964)
Scaramouche, regia di Daniele D’Anza (1965)
I Promessi Sposi, regia di Sandro Bolchi (1967)
Dossier Mata Hari, regia di Mario Landi (1967)
The Appointment, regia di Sidney Lumet (1969)
Coralba, regia di Daniele D’Anza (1970)
Processo a Maria Tarnowska, regia di Giuseppe Fina (1977)
Madame Bovary, regia di Daniele D’Anza (1978)
Adua, regia di Dante Guardamagna (1981)

Doppiatrici
Lydia Simoneschi in Sempre più difficile
Tina Lattanzi in I due compari
da WIKIPEDIA