Vestito da sera di Adele Libero

vestitodasera

Il mio primo vestito di luna,
con le organze e le pieghe spumose,
le spalle nude, i capelli dentro al vento
i tacchi alti, la paura d’amare.

I tuoi sguardi come carezze nuove,
sul mio viso, sul seno fasciato,
a scoprire la mia bellezza,
oltre il tempo, oltre il limite dato.

E’ così che racconta la fiaba,
di un amore sbocciato di notte,
ma le rose non splendono al buio
ed i baci catturano l’anima.