“Esistenza” di Adele Libero

 tramonto2014-2

 

Ma quando l’uomo crede d’esser uomo,

in seno stringe tutti i sentimenti,

che commozione scioglie  nel tramonto.

Gli sembra di sfiorare l’universo,

con la sua nuda mano,

con il suo sesto senso.

S’ avvede che natura è essenza,

purezza, verità,

sa che ambizione

è parlare più piano

è ragionar col cielo.

E forse proprio dietro la collina,

ammantata d’oro, stasera,

rasenta  consistenza del domani,

la misteriosa luce,  lieve e  muta,

che pura fa sostanza,

breve, dell’esistenza.